Scrivere un blog post, parti dalla progettazione

scrivere un blog post

Quante volte hai iniziato a scrivere un post per il tuo blog e, dopo qualche riga, ti sei bloccato perché non sapevi come andare avanti?

Il tuo problema non è tanto su cosa dire, i contenuti li hai lì ben chiari in testa, ma non sai come fare a organizzare le informazioni in modo da risultare piacevole, interessante, efficace.

Insomma, hai l’ansia da prestazione.

Non agitarti, quello che ti serve è un filo da seguire, un canovaccio di base che ti aiuti a progettare un buon contenuto ancora prima di scriverlo.

Impariamo insieme come si fa.

Scrivere un blog post: pensa a una scala

Immagina un blog post come a una scala (decidi tu se da frutto, a chiocciola o quelle belle scale decorative in cui mettere gli asciugamani in bagno): ogni gradino che lo compone è un pezzo del tuo articolo, un sotto argomento del tema che hai deciso di trattare.

Pensare in questo modo è importante perché chi s’imbatte nel tuo contenuto può:

  • decidere di leggerlo tutto d’un fiato;
  • saltare qualche gradino e concentrarsi nella lettura di un passaggio;
  • scorrere con gli occhi e cogliere il senso generale di quello che vuoi dire.

Ecco perché quando scrivi non puoi andare a sentimento (puoi farlo se poi vai di cesello in fase di revisione), ma ti tocca lavorare di progettazione per far sì che, qualsiasi sia l’atteggiamento, il lettore riceva il messaggio che vuoi mandare al livello di profondità che desidera.

Definisci ogni gradino

Mettiamo che il prossimo blog post che pubblicherai sarà sui mercatini di Natale in Trentino Alto Adige. Parti a organizzare il tuo contenuto suddividendo il testo nei gradini di cui abbiamo parlato prima, come ho fatto qui sotto.

  • Titolo
  • Introduzione
  • H2. Mercatini di Natale a Trento
    • H3. Come arrivare
    • H3. Dove dormire
  • H2. Mercatini di Natale a Bolzano
    • H3. Come arrivare
    • H3. Dove dormire
  • H2. Mercatini di Natale a Vipiteno
    • H3. Come arrivare
    • H3. Dove dormire
  • H2. Mercatini di Natale sul Lago di Braies
    • H3. Come arrivare
    • H3. Dove dormire
  • Conclusione

I gradini, per intenderci, non sono altro che i paragrafi del tuo blog post. Ogni paragrafo deve trattare un solo argomento, se necessario aggiungi i sotto paragrafi per gli approfondimenti del caso.

Ti sembra troppo asciutto? Forse, ma così hai uno schema da seguire e l’ansia se ne andrà mano a mano che procederai nella scrittura 😉

Se vuoi, aiutati inserendo prima di ogni paragrafo gli heading tag corrispondenti (h2, h3), preziosi quando sistemerai la formattazione.

Appunta i dettagli

Pensare ai contenuti suddividendoli in gradini è già di per sé molto utile, sai quale direzione prendere senza dimenticare qualche pezzo. Perché non fai di meglio?

Per esempio, scomponendo ulteriormente ogni paragrafo e inserendo un assaggio di quello che intendi raccontare.

Titolo. Mercatini di Natale in Trentino, una magia che profuma di cannella e legno di montagna

Introduzione

  • Frase emozionale sul Natale e collegamento con i mercatini di Natale
  • Perché visitare i mercatini del Trentino
  • Pronto a fare i bagagli?

H2. Mercatini di Natale a Trento

Descrizione delle cose da vedere durante il mercatino, eventi, feste e curiosità.

H3. Come arrivare

In auto, in treno, in camper.

H3. Dove dormire

Hotel, bed&breakfast o casa di montagna?

H2. Mercatini di Natale a Bolzano

Descrizione delle cose da vedere durante il mercatino, eventi, feste e curiosità.

H3. Come arrivare

In auto, in treno, in camper.

H3. Dove dormire

Hotel, bed&breakfast o casa di montagna?

H2. Mercatini di Natale a Vipiteno

Descrizione delle cose da vedere durante il mercatino, eventi, feste e curiosità.

H3. Come arrivare

In auto, in treno, in camper.

H3. Dove dormire

Hotel, bed&breakfast o casa di montagna?

H2. Mercatini di Natale sul Lago di Braies

Descrizione delle cose da vedere durante il mercatino, eventi, feste e curiosità.

H3. Come arrivare

In auto, in treno, in camper.

H3. Dove dormire

Hotel, bed&breakfast o casa di montagna?

Conclusione. Riprendere la frase iniziale e aggiungere un codice sconto per chi prenota in uno degli hotel citati.

In questo modo sei sicuro di ricordarti proprio tutto e nulla ti vieta di aggiungere, eliminare, spostare i singoli paragrafi. Questo è pur sempre un canovaccio che può essere scritto e riscritto come più ti piace.

Scrivere un blog post, quando progettare fa bene a tutti

Tirando le somme, progettare i post del tuo blog sono un bel modo per risparmiare tempo ed energie quando scrivi: sai quali informazioni inserire, quali cercare, che ordine seguire, senza contare che hai già una piccola anteprima di come sarà il tuo articolo.

Insomma, progettare fa bene a te e fa bene ai tuoi lettori, che avranno a disposizione un contenuto ben organizzato e approfondito, facile da leggere e da capire, senza problemi di interpretazione.

Bello, non trovi?

Non mi resta che augurarti buona progettazione!

michele comin

Silvia Sola - Si scrive sempre pensando a qualcuno, altrimenti stai solo riempiendo un foglio bianco.