Le parole che fanno scappare i tuoi clienti

parole fuffa che fanno scappare i clienti

La scorsa settimana dovevo preparare delle slide per un intervento e, per rendere il mio contenuto più efficace, ho pensato di aggiungere alcuni esempi di scrittura tratti dai siti di agenzie di comunicazione.

Ho aperto Google e ho fatto ricerche, ho analizzato a campione i contenuti e lo stile di agenzie del nord e sud Italia, e il risultato devo dire che mi ha lasciata parecchio amareggiata.

Una delle frasi in cui mi sono imbattuta più spesso – per darti un’idea numerica il 30% delle volte – è stata questa:

«servizi a 360 gradi per la tua comunicazione»

declinata in vari modi

  • soluzioni a 360 gradi per il tuo business
  • per comunicare a 360 gradi
  • comunicazione a 360 gradi
  • i nostri servizi a 360 gradi che ti fanno crescere nel digitale.

Argh! Com’è possibile che nel 2018 ci sia ancora qualcuno che si occupa di comunicazione e lo fa usando questi termini?

Passino le persone che si affacciano per la prima volta nel mondo del digitale e improvvisano, passino quelle aziende che fanno tutt’altro mestiere e si rigiocano testi scritti mille mila anni fa in attesa di affidare il lavoro al copy di fiducia, ma dalle agenzie di comunicazione no, non posso proprio accettarlo.

Siamo tutti leader di settore

Scegliere di raccontare il proprio lavoro con espressioni che abbiamo letto e riletto dappertutto (ma proprio dappertutto) è un’occasione sprecata per comunicare.

Aggiungere in modo forzoso parole stra usate solo per riempire la pagina, perché non si sa bene cosa scrivere, rende non solo quel contenuto artificiale e poco concreto, ma allontana un potenziale cliente che sta cercando informazioni.

Pensaci.

  • Cosa trasmetti quando scrivi che offri servizi a 360 gradi? Niente.
  • Cosa trasmetti quando scrivi che la tua è un’azienda giovane e dinamica? Niente.
  • Cosa trasmetti quando scrivi che sei leader di settore? Niente, anzi mi viene da dire: anche meno, grazie.

Potrei andare avanti ancora un bel po’, ma credo che tu abbia recepito il messaggio.

So che se non scrivi di mestiere può sembrarti più complicato e che, a volte, la tentazione di infilare dentro a una frase “la nostra ampia gamma di prodotti” è forte. Hai altro da fare, la creatività scarseggia, non ti viene in mente un modo diverso per dirlo.

Fermati. Cancella tutte le parole che non vogliono dire niente e riparti da capo. In alternativa, puoi sempre affidare i testi del tuo sito a un professionista, che saprà trovare le parole giuste per comunicare al meglio chi sei e cosa fai 🙂

Quello che scrivi deve essere un’esperienza per chi legge

Un’esperienza. È proprio così che dovrebbero essere i testi del tuo sito web. Perché se usi parole nuove, che messe una dopo l’altra suonano una bella musica, i tuoi clienti si sentiranno coinvolti, si interesseranno ai tuoi servizi e saranno più propensi a contattarti.

Di sicuro, una volta che sapranno che non sei uno dei tanti leader di mercato, non scapperanno a gambe levate 😉

michele comin

Silvia Sola - Si scrive sempre pensando a qualcuno, altrimenti stai solo riempiendo un foglio bianco.