Si può imparare a scrivere

imparare a scrivere

Diciamolo: a scuola non ho mai avuto grossi problemi. Mi piaceva studiare, ci tenevo a prendere voti alti, avere i quaderni in ordine e organizzarmi per bene con le interrogazioni.

In matematica facevo più fatica. Se nelle altre materie memorizzavo tutto subito, mi bastava un ripasso veloce per snocciolare alla lavagna nozioni e ragionamenti filosofici, i calcoli erano la mia sfida quotidiana.

Confondevo le regole, le potenze erano la mia debolezza, per non parlare degli integrali, per risolverli mi serviva taaaantissimo tempo.

Avevo bisogno di esercitarmi, essere costante con me stessa, ripetere allo sfinimento prima di un’interrogazione, avere le formule sotto mano o da qualche parte per non andare nel pallone. Faticavo ma alla fine il bel voto arrivava, non come nelle altre materie, ma non potevo di certo lamentarmi.

Questo post lo dedico a te, che sei dall’altra parte dello schermo, pensi di non saper scrivere ma vorresti provarci. Te lo assicuro: imparare si può.

Nessuno ha la pretesa che tu sia il nuovo Oscar Wilde, ti metta a pubblicare un libro o faccia il copy professionista, ma se hai un’attività, vuoi provare a gestire i contenuti in autonomia e con certi risultati, chi sono io per tarparti le ali?

Anzi, il mio lavoro consiste anche nell’aiutarti a farlo il meglio possibile, facendoti esercitare, stimolandoti. Scrivendo su questo blog, con spunti e consigli che spero ti siano utili. Ispirandoti. Spronandoti a non mollare quando tutto sembra difficile perché, con la costanza, i miglioramenti si vedono. Eccome se si vedono.

Le regole di grammatica, la struttura linguistica, gli apostrofi, gli accenti al posto giusto, quelli si possono apprendere a qualsiasi età.

Per il contenuto, invece, non c’è esercizio che tenga.

michele comin

Silvia Sola - Scrivo per lavoro (e perché mi piace). Insegno per imparare. Ho una gruccia tatuata sul polso.